domenica 21 giugno 2009

IO NON HO MAI TRADITO, MA HO SUBITO UN TRADIMENTO

Luigi Età: 38 Io non ho mai tradito ma ho subito un tradimento.
Sono sposato da dodici anni, due figli, nessun problema apparente a parte la stanchezza di gestire una famiglia. Ho scoperto mia moglie. Il fatto è avvenuto circa un anno fa. All’inizio non ho voluto crederci e mi sono fidato delle sue rassicurazioni, poi, qualche giorno fa, supportato da alcuni evidenti indizi che non potevo ignorare, l’ho affrontata, e lei ha ceduto confessando tutto. Mi ha detto che mi ha tradito una volta, ma ama solo me e che non mi lascerebbe mai, anche se prova qualcosa per l’altro, un sentimento che non ha saputo ben definire e che le ha impedito di troncare definitivamente il rapporto, solo virtuale ora dice lei, con questa persona. La cosa che mi ha fatto più male è che non è pentita, è consapevole di aver scelto e l’unico rammarico, credo, è di essersi fatta scoprire. Mi ha confessato di essere statamolto bene dopo averlo fatto, il rimorso è arrivato dopo. Lei non confonde il NOI con l’IO. Quello che ha fatto riguarda solo se stessa, semplicemente non dovevo sapere. Credo lo rifarà, passata la paura, stanca di aver per tutta lavita rinunciato alla “leggerezza” come dice lei. Il fatto assurdo è che io la capisco, so cosa vuol dire, ma allo stesso tempo impazzisco all’idea che lei possa condividere così tanto con un altro. Io ho la colpa di aver spiato i suoi sms, e continuo a farlo anche se so che non dovrei. Provo un sentimento di rabbia, impotenza e frustrazione. Le ho detto di scegliere. Avrei potuto costringerla ma non ho voluto farlo, deve prendersi le proprie responsabilità.Non so chi sia veramente la donna che ho accanto, probabilmente da mei dealizzata, resa migliore di quello che realmente è o forse non è mai esistita, viveva solo nei sogni di un ragazzo che si è innamorato tanto tempofa e che continuava a crederci fino a ieri. Continuo a volerle molto bene, è madre dei miei figli e 22 anni insieme non si possono cancellare o buttare facilmente. Lei è sempre stata il “faro” del nostro rapporto ma quella luce per qualche momento si è spenta…Non penso riuscirò mai a dimenticare quello che ha fatto, è una cicatrice che rimarrà per sempre. Ci sono giorni in cui mi pare non sia successo niente, altri, come questo, in cui sento il mondo crollarmi addosso, ho voglia di piangere e scappare lontano. Spero di farcela. Scusate per lo sfogo ma avevo bisogno di parlarne con qualcuno. Grazie.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

LUIGI BUONASERA
HO LETTO 2 VOLTE CIO' CHE HAI SCRITTO. STAI MOLTO MALE E NON RIESCI A VENIRNE FUORI. IL TUO PROBLEMA IN QUESTO MOMENTO SE COSI' VOGLIAMO CHIAMARLO E' CHE SEI ANCORA INNAMORATO DI TUA MOGLIE NONOSTANTE LA TUA PESSIMA SCOPERTA. DA QUELLO CHE HAI SCRITTO SEMBRA CHE LEI NON ABBIA CHIARITO BENE COSA VUOL FARE IN FUTURO. LE SUE SONO SOLO CHIACCHERE DI UNA DONNA CHE VUOLE STARE CON 2 PIEDI IN UNA SCARPA. E' TROPPO COMODO E DA PERSONA MOLTO LEGGERA. IL FATTO CHE LA AMI ANCORA E' STATO PER TUA MOGLIE UNA SPECIE DI LASCIAPASSARE PER QUELLO CHE HA COMBINATO E FORSE COMBINERA'. SE POSSO DARTI UN PICCOLO CONSIGLIO FATTI FORZA E LASCIALA, LASCIALA SUBITO , I FIGLI OVVIAMENTE CON TE, PENSA AL TUO FUTURO CON I TUOI PICCOLI. DEVI INSOMMA ,SE PUOI, DIMOSTRARLE CHE TU NON HAI PIU' BISOGNO DI LEI (VISTO COME TI HA TRATTATO, CON FALSITA' E MANCANZA DI RISPETTO VERSO I TUOI SENTIMENTI ESTREMAMENTE VERI E VERSO I BAMBINI). E' VERO CHE QUESTA E' UNA DECISIONE MOLTO FORTE E IMPORTANTE, OCCORRE FORZA D'ANIMO,MA LUIGI RICORDATI CHE IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO. SE HAI RISPETTO PER TE STESSO QUESTO TE LO DEVI E BASTA .
UN AUGURIO A TE E AI TUOI FIGLI PER UN AVVENIRE SERENO
FABRI56

Anonimo ha detto...

Personalmente penso che capire i reali motivi per cui la tua donna ha fatto sta cosa, non sempre bisogna sparare contro le persone che tradiscono, di certo è dura da accettare un tradimento, ma il peccato esiste, nessuno è immune, purtroppo, altrimenti saremmo esseri perfetti ed affini a Dio. Per me invece è importante capire i reali motivi che l'hanno spinta a questo gesto. Personalmente penso che una buona terapia di coppia potrebbe servire a chiarire i motivi che l'hanno spinta a cercare altro. I motivi del tradimento possono essere tanti, ma veramente tanti. Io personalmente tenterei la strada della psicanalisi dopo quella non c'è nient'altro e prenderei una scelta drastica. Ti auguro ogni bene

PATRIZIO ha detto...

Luigi ti capisco perchè anche io ho subito e sto subendo la tragedia umana del tradimento da parte di mia moglie: potete leggere la mia storia (sono Davids)nel forum "Gelosia e Tradimento" oggetto: "Volevo una famiglia tranquilla e fidarmi di lei..."

Non mi è chiaro quello che dice Fabri56 a proposito dei figli: come fa ad asserire che puoi tenerli con te ? la legge Italiana non è purtroppo così aperta nei confronti di noi papà, tutt'altro !

magari potessi, anche io ho 2 bambini, ma la realtà è che non avendo denunciato subito ufficialmente il tradimento quantomeno rivolgendomi a un avvocato (peraltro avrei dovuto portare prove schiaccianti) non esiste la minima speranza che i figli stiano con me !

Attendo vostra risposta
Ciao
Patrizio

adamo ha detto...

Caro Luigi,
sono davvero molte le cose che vorrei dirti.
Hai tutta la mia solidarietà e vicinanza poichè condiviamo la condizione di "traditi".
Ho una storia con mia moglie che risale ormai a 26 anni (10 fidanzamento + 16 matrimonio) e anche nel mio caso si è verificato il tradimento da parte di lei.
Ho sofferto molto e mi sento di poter capire la tua sofferenza.
Ho sentito il bisogno forte di parlarne.. ma non è facile con le persone che ci conoscono da anni .. e con le quali si è condivisa tanta amicizia.
Io e mia moglie stiamo insieme. Siamo innamorati.
Ho scoperto il tradimento fra il 29e il 30 luglio.
Il 31 luglio ci siamo visti... è crollato il mondo... ma abbiamo capito entrambi che in fondo al tunnel nero.. buio.. c'era una luce e abbiamo cercato di coglierla.
Da quel giorno abbiamo dato una svolta alle nostre vite.
Lo abbiamo chiamato il giorno della Rinascita.
Non è stato, e ancora non è semplice, ogni tanto la ferita si apre e sanguina !!! Ma ti posso assicurare che stiamo vivendo tutti e due un immenso amore reciproco. Ci siamo detti molte volte "ti amo" e non succedeva più negli ultimi tempi.
Ci siamo presi un periodo per stare noi due soli (abbiamo 2 figli). Una vacanza di tre giorni lontani da tutto e da tutti, soli con noi stessi, e ci ha fatto molto bene !
Ho letto i commenti e, mi dispiace per chi li ha scritti, ma li trovo superficiali.
Lasciarsi immediatamente non è una soluzione se il rapporto esiste ed è sempre esistito.
Preoccuparsi unicamente dei figli, non è una soluzione, tu e tua moglie esistete e continuate a esistere !
Sono ancora moltissime le cose che voglio dirti e condividere con te, senza nessuno scopo ma solo per offrirti la mia testimonianza di vita.
Ho pensato tante volte di aprire un blog anonimo dove scrivere tutti i miei pensieri riferiti a questa vicenda, ma ancora non sono riuscito a farlo. Spero di riuscirci in futuro e ti farò sapere volentieri l'indirizzo.
Spero davvero di scriverti ancora e di risentirti.
ti auguro tanto bene.

Luigi ha detto...

Rispondo ad Adamo.
Grazie per le tue parole. Abbiamo una storia molto simile affrontata allo stesso modo: non arrendendoci alla facile soluzione di rompere tutto!
Spero di poter scriverti presto.

Ciao e ancora grazie.
Luigi

anna70 ha detto...

buonasera a tutti sono anna70 e con un pò di consolazione ho scoperto che l'esercito dei traditi (per essere gentili) è enorme. anch'io ho scelto la via del perdono, ma dopo 10 mesi sto ancora male come un cane, sono a pezzettini così minuscoli che per ricompormi, nonostante abbia le spalle "larghe", ci vorrà un bel pò di tempo, cerco di concentrarmi sulle mie due meravigliose creature e sui valori in cui io credo e crederò sempre. sapevo che mio marito mi avrebbe tradito, lo sapevo da subito (bell'idiota he!) lui lavora fuori tutta la settimana ed è un uomo con grande carisma e fascino, la sua non è stata però una semplice scopata e questo sta complicando tutto. lui mi ha detto da subito che davanti a tutto ci siamo noi, ma fino a ora ha fatto troppo poco per dimostrarcelo, non si è mai pentito e la cosa che mi spezza è che non ci ha mai chiesto scusa.
non riesco più a credere ad una sola parola che mi dice...ci sono giorni che mi alzo e l'unica cosa che voglio è riavere mio marito, e ci sono giorni che l'unica cosa che voglio è di incontrare un'altro uomo esattamente con i miei stessi valori. sono incazzata e sapete perchè??? perchè mi sono sposata a 34 anni, prima ho fatto tutto quello che c'era da fare e dico TUTTO, e quando davvero ho creduto che quell'uomo poteva essere il padre dei miei figli, ho detto ok...sono pronta a fare la madre e la moglie..senza tentennamenti..senza esitazioni..con la certezza che davvero davanti a tutto c'è la mia famiglia, ma porco di un mondo è così difficile comportarsi correttamente e fare finalmente le persone mature e prendersi delle responsabilità fino in fondo??? scusate lo sfogo ma stò già meglio...se qualcuno mi vorrà rispondere ne sarò felice!

Anonimo ha detto...

Sono mesi che sto a girovagare per forum e siti che trattano quest'argomento. Da un anno e mezzo faccio anch'io parte del grande esercito dei traditi :(
Ho scoperto di essere tradita da colui che mai avrei pensato potesse farlo ed invece è successo anche a me.
Lui dice di essere pentito, che forse voleva essere scoperto da me per liberarsi di quest'angoscia che lo torturava,che mi ama e mi ha sempre amata, che io sono bellissima, che far l'amore con me è tutt'altra cosa , che adesso è in discussione tutto il suo essere , che si sente tanto fango addosso e soffre nel vedermi triste...sì, perchè malgrado io abbia deciso di stare ancora con lui , in realtà sono assalita da mille dubbi ogni giorno e la mia anima è come lacerata...passerà mai?

Anonimo ha detto...

Anna,
Si dice che Dio li fá e poi li accoppia, ma non è sempre così.
Veramente meritiamo di meglio!!